Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)

 

 

"L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo."

( Nelson Mandela)

 

 

Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)

 

 

Dal 1 giugno 2013 è obbligatorio redigere il Documento di valutazione dei rischi (DVR) per tutti coloro che hanno alle proprie dipendenze dei lavoratori o che possiedano un'attività con soci lavoratori.

 

Il Documento di Valutazione dei Rischi è una relazione obbligatoria che dev'essere presente all'interno del luogo di lavoro e disponibile per un’eventuale esame della stessa da parte degli organi di controllo. Ha per oggetto l'individuazione di tutti i rischi presenti nell'ambiente lavorativo e nello svolgimento delle mansioni atte a causare un danno alla salute, conseguente da infortuni o malattie professionali. Come ad esempio derivante dall'utilizzo di macchinari o di sostanze tossiche etc. Predispone e suggerisce le misure adeguate a prevenirli e controllarli come la manutenzione periodica degli impianti e delle attrezzature e la predisposizione di un programma d'interventi allo scopo di ridurre nel tempo tali rischi e aumentare i livelli di sicurezza. Inoltre specifica come tutti i lavoratori debbano essere muniti dei mezzi idonei alla prevenzione come strumenti (caschi, protezioni, ecc...), informazioni e addestramenti.

 

Chiunque possieda un'attività con soci lavoratori o dipendenti subordinati è obbligato a predisporre la valutazione dei rischi dell'ambiente lavorativo.

La R.I.M. Consulting è al tuo servizio con tecnici qualificati per l’elaborazione del documento "Valutazione dei rischi" e del piano di adeguamento dell'attività in ottemperanza al Decreto Legislativo 81/08 e s.m.i..

 

Il Decreto interministeriale del 30 novembre 2012, conformemente ai principi contenuti nel D. Lgs. n° 81/2008, ha introdotto, in maniera operativa, le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi previste dall’art. 29 comma 5 del D. Lgs. 81 del 2008: i datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori effettuano la valutazione dei rischi sulla base delle procedure standardizzate ad esclusione delle attività a maggior rischio.

 

La valutazione del rischio redatta secondo le procedure standardizzate non differisce molto da quella ordinaria, perché prevede una compilazione guidata delle quattro aree di cui si compone:

 

  • descrizione dell’azienda;
  • identificazione dei pericoli presenti;
  • valutazione dei rischi associati e individuazione delle misure di prevenzione e protezione attuate;
  • definizione del programma di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza.

In realtà non si tratta di compilare una semplice lista, perché occorre una descrizione analitica, soprattutto dei fattori di rischio e dei sistemi di prevenzione e protezione.

 

CONTATTI

Boscotrecase, Via Sepolcri n°57, Napoli

Boscoreale, Via Panoramica n°33, Napoli

 

081/0124781

 

info@rimconsulting.it

RIM Consulting - Ing. Giuseppe Iovane | Via Sepolcri 57, 80042 Boscotrecase (NA) - P.I. 07618881218 | Tel. 081/0124781

RIM Consulting - Ing. Vincenzo Russo | Via Panoramica 33, 80041 Boscoreale (NA) - P.I. 07521921218 | Cell. 3334855778