Valutazione Esposizione alle Polveri di Legno

 

 

"L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo."

( Nelson Mandela)

 

 

Valutazione Esposizione alle Polveri di Legno

 

 

Il Decreto Legislativo 81/08 riprendendo quanto già indicato dal DLgs 66/2000 conferma la necessità di gestire il rischio derivante da sostanze cancerogene: nello specifico l’esposizione a polveri di legno duro che vengono inserite tra i processi lavorativi in grado di esporre potenzialmente i lavoratori ad agenti cancerogeni.

Il decreto legislativo 81/08 inserisce, nell'Allegati XLII, XLIII, il lavoro comportante l'esposizione a polvere di legno duro come fra i processi che espongono ad agenti cancerogeni (art. 234 c.3) e fissa il TLV delle polveri di legno duro a 5 mg/m3, specificando come questo si riferisca alla frazione inalabile e che, se le polveri di legno duro sono mescolate con altre polveri di legno, il valore limite si applica a tutte le polveri di legno presenti nella miscela in questione. Una specifica valutazione del rischio viene fatta attraverso campionamenti mirati in ambiente di lavoro ed individuali.

 

 

 

 

CONTATTI

Boscotrecase, Via Sepolcri n°57, Napoli

Boscoreale, Via Panoramica n°33, Napoli

 

081/0124781

 

info@rimconsulting.it

RIM Consulting - Ing. Giuseppe Iovane | Via Sepolcri 57, 80042 Boscotrecase (NA) - P.I. 07618881218 | Tel. 081/0124781

RIM Consulting - Ing. Vincenzo Russo | Via Panoramica 33, 80041 Boscoreale (NA) - P.I. 07521921218 | Cell. 3334855778